Il massaggio sportivo è un tipo particolare di massaggio eseguito al fine di migliorare la performance atletica. Alcune tra le proprietà benefiche attribuite al massaggio sportivo:

  • Riduzione delle tensioni muscolari;
  • Stimolazione della microcircolazione locale;
  • Effetto drenante abbinato ad accelerata rimozione dell’acido lattico e delle scorie metaboliche prodotte durante l’attività sportiva;
  • Decongestionamento e rilassamento dei i tessuti, abbinato ad accelerata guarigione dalle contratture muscolari;
  • Prevenzione degli infortuni;
  • Preparazione muscolare all’attività fisica;

Il massaggio sportivo trova applicazione non solo dopo una gara, ma anche tra una competizione e l’altra o prima della gara stessa. Tutti possono usufruire dei benefici di questo tipo particolare di massaggio, indipendentemente dall’età, dal tipo di sport praticato e dal proprio livello prestativo.

Il massaggio rilassante resta però la forma più comune di massaggio e questa pratica ha come scopo quello di favorire il rilassamento e donare consapevolezza del proprio corpo. È utile per chi è colpito da stress e ansia, sensazioni che si ripercuotono negativamente sul corpo. Infatti, chi è colpito da questi fenomeni tende a irrigidire varie parti del corpo. Ciò causa dolori e contratture a livello muscolare, articolare e in alcuni casi anche a livello di organi interni. Normalmente, le parti del corpo coinvolte, dove accumuliamo più tensione sono le spalle e la parte bassa della schiena, ma anche braccia, mani e piedi possono essere coinvolte.

Il linfodrenaggio, o “drenaggio linfatico manuale” (DLM) è un particolare tipo di massaggio praticato nelle zone del corpo con un’eccessiva riduzione della circolazione linfatica e una stagnazione di liquido. L’azione meccanica manuale viene esercitata a livello di aree che interessano il sistema linfatico (composto da milza, timo, noduli linfatici e linfonodi), allo scopo di facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti. Questa particolare tecnica di massaggio è indicata e sfruttata con successo per:

  • Favorire il riassorbimento degli edemi;
  • Favorire la cicatrizzazione di ulcere e piaghe nei diabetici;
  • Per combattere gli inestetismi della cellulite;
  • È consigliato ai pazienti che si sono sottoposti a interventi di chirurgia estetica, quali la liposcultura e la liposuzione.

Particolarmente utile e indicato anche per le donne in gravidanza.